Una rete di aree protette nel Golfo degli Angeli: insieme per lo sviluppo e salvaguardia dell'ambiente!

  • Home
  • Una rete di aree protette nel Golfo degli Angeli: insieme per lo sviluppo e salvaguardia dell'ambiente!

Una rete di aree protette nel Golfo degli Angeli: insieme per lo sviluppo e salvaguardia dell'ambiente!

Firmato documento di intenti (19.01.2013)

Il convegno “una rete di Aree Protette nel Golfo degli Angeli” organizzata dal Parco del Molentargius e dall’Area Marina protetta di Capo Carbonara, in collaborazione con Vivilitalia, che ha avuto come obiettivo il confronto internazionale tra i rappresentati di quattro tra le più importanti zone umide del Mediterraneo (PNR Molentargius-Saline, PN de l’Albufera, PR del Delta del Po, PR della Maremma Toscana; AMP Capo Carbonara)

 Si è concluso con l’approvazione e firma di un documento di intenti, attraverso il quale gli stessi parchi e aree marine presenti, hanno condiviso la necessità di:

  • salvaguardare l’ambiente e valorizzare il turismo attraverso lo sviluppo di programmi condivisi
  • attivare scambi di esperienze su educazione ambientale, protezione ambientale e promozione turistica;
  • collaborare tra i Parchi che interessano Zone Umide del Mediterraneo per sviluppare l’ecoturismo;
  • avviare un patto di consultazione sulle strategie di conservazione e promozione tra aree protette;
  • promuovere una rete dei Parchi delle Zone Umide del Mediterraneo;
  • proporre un appuntamento annuale della rete;
  • promuovere la collaborazione nella rete dei SIC del Golfo degli Angeli.

 Si è trattato di un interessante momento di incontro e confronto per la comprensione di uno  sviluppo sostenibile del turismo in queste aree di elevato pregio ambientale.