CI.BI.TE Percorsi tra Cibo, Biodiversità e Territorio


Il 28 maggio 2011 ha preso avvio, con un seminario di presentazione e incontri sull'alimentazione e biodiversità" il progetto "CIBITE: percorsi tra Cibo, Biodiversità e Territorio".
Il progetto, cofinanziato dalla Regione Autonoma della Sardegna - Serv. Sviluppo Sostenibile, dall'Area Marina Protetta e dal Comune di Villasimius, mira a promuovere lo sviluppo e l'acquisizione di stili di vita adeguati a mantenere benessere individuale, operare scelte consapevoli nei consumi alimentari, rispettare i tempi della natura valorizzando la provenienza dei prodotti e, dunque, la biodiversità e la qualità del paesaggio. CIBITEvalorizza la biodiversità come capitale strategico per la sopravvivenza e lo sviluppo. Il progetto prevede un serie di azioni di educazione e sensibilizzazione, gestite dalla Cooperativa Diomedea, destinate allascuola di Villasimius, ai cittadini, ai visitatori e ad operatori del settore per orientare il consumo dei prodotti agroalimentari tipici, sostenendo la cultura del consumo alimentare dei prodotti locali in un'ottica di piena sostenibilità ambientale.

Nell'ambito delle azioni di educazione e sensibilizzazione sono state realizzate delle schede divulgative etnobotaniche, elaborate dalla Cooperativa Diomedea, sull'utilizzo delle piante nella cucina mediterranea e nella tradizione popolare sarda. Le schede sono consultabili al Centro Visite - CEAS dell'AMP di Capo Carbonara, (Porto Turistico Marina di Villasimius Fronte Molo I) e scaricabili dal sito.;